fbpx

Perché questa guida

Come già anticipato nella recensione di Santorini le traduzioni italiane dei poteri delle carte divinità sono un punto debole del gioco, lasciano spesso dubbi e a volte non corrispondono alla versione inglese.
Questa guida ha lo scopo di rispondere alle domande più frequenti sull’utilizzo dei poteri degli déi unendo i video ufficiali del canale YouTube Roxley Games a descrizioni chiare frutto dell’esperienza Smart Gaming.
Ti invitiamo a farci sapere nei commenti o sulla nostra pagina Facebook se alcune descrizioni non sono comprensibili, ogni suggerimento o integrazione sarà molto apprezzato.



Divinità semplici

1) Apollo: Dio della Musica

Il tuo lavoratore può muovere, rispettando le normali regole di movimento, anche in uno spazio occupato da un lavoratore avversario, in questo caso il lavoratore avversario viene spostato nello spazio lasciato dal tuo lavoratore appena mosso.
L’avversario è però costretto a muovere anche senza rispettare le normali regole di movimento, ad esempio potresti scendere da un secondo piano ad un piano terra dove è presente un lavoratore avversario e costringerlo a salire al secondo piano da cui sei appena sceso.



2) Artemide: Dea della Caccia

Il tuo lavoratore può opzionalmente muovere una seconda volta prima di costruire rispettando le normali regole di movimento.
Non è però consentito usare il secondo movimento per ritornare nello spazio in cui ci si trovava ad inizio turno.



3) Athena: Dea della Saggezza

Se il tuo lavoratore è salito nel tuo turno che si è appena concluso, i lavoratori degli avversari non potranno salire fino al tuo prossimo turno. I lavoratori avversari potranno quindi muoversi solo sullo stesso livello o scendere.



4) Atlante: Titano che sorregge i Cieli

Il tuo lavoratore può costruire una cupola a qualunque livello su uno spazio libero adiacente, anche al piano terra! La cupola occupa uno spazio che non può essere attraversato e sul quale non sarà possibile ne salire ne costruire.



5) Demetra: Dea del Raccolto

Il tuo lavoratore può opzionalmente costruire una volta in più seguendo le normali regole di costruzione ma non due volte sullo stesso spazio.



6) Efesto: Dio dei Fabbri

Il tuo lavoratore può opzionalmente costruire un blocco in più ma solo sopra al primo blocco costruito. Le cupole non sono blocchi e per questo non possono essere costruite subito dopo aver costruito un terzo piano.



7) Ermes: Dio del Viaggio

Se durante il movimento nessuno dei tuoi lavoratori cambia livello puoi muoverli entrambi di un qualsiasi numero di spazi (anche nessuno). Dopodiché un solo lavoratore, compreso quello che non ha mosso, deve costruire.



8) Il Minotauro: Mostro dalla testa Taurina

Il tuo lavoratore può muovere in uno spazio occupato da un lavoratore avversario seguendo le normali regole di spostamento ma solo se il lavoratore avversario può a sua volta essere spostato in uno spazio a lui adiacente nella tua stessa direzione movimento, in parole povere il tuo lavoratore può “spingere” un lavoratore avversario. Lo spazio d’arrivo del lavoratore avversario deve essere libero (ovvero non occupato da cupole o lavoratori) ma può trovarsi a qualunque livello. Si può perciò spostare l’avversario verso il basso ma anche verso l’alto di più livelli tenendo in considerazione che un lavoratore che raggiunge il terzo livello al di fuori del proprio turno non vince la partita! I lavoratori avversari non possono essere spinti fuori dall’isola.



9) Pan: Dio del Mondo Selvaggio

Vinci la partita anche se un tuo lavoratore, durante il tuo turno, scende con un mossa di 2 o più livelli.



10) Prometeo: Titano Benefattore dell’Umanità

Se nel tuo turno decidi di non far salire il tuo lavoratore puoi opzionalmente costruire anche prima di muovere seguendo le normali regole di costruzione.

Divinità avanzate

11) Aphrodite: Dea dell’Amore

Se un lavoratore avversario inizia il suo turno adiacente a un tuo lavoratore, deve terminare il suo movimento in uno spazio adiacente ad un qualsiasi tuo lavoratore.



12) Ares: Dio della guerra

Alla fine del tuo turno puoi rimuovere un blocco non occupato (quindi non una cupola) adiacente al tuo lavoratore che NON è stato mosso. Se sul blocco c’è un segnalino, messo da un personaggio dell’espansione Vello d’Oro, rimuovi anche quello.



13) Bia: Dea della Violenza

Durante il setup devi sempre piazzare i lavoratori per primo.
Durante il movimento, se il tuo lavoratore muove su uno spazio e lo spazio successivo nella stessa direzione è occupato da un lavoratore avversario, quest’ultimo viene rimosso dal gioco. Quando un giocatore perde tutti i suoi lavoratori, è eliminato. Non è necessario muoversi sullo stesso livello per attivare il potere.



14) Chaos: Nulla Primordiale

Durante il setup, mischia le carte divinità semplice non usate (quelle con l’icona fiore) e crea un mazzo coperto. Pesca poi la carta in cima al mazzo e posizionala a faccia in su accanto al mazzo, userai il potere di quella carta. Ogni volta che viene costruita una cupola da te o da un tuo avversario pesca una nuova carta dal mazzo coperto e usa quel potere finchè non verrà costruita una nuova cupola. Se il mazzo si esaurisce, rimescola le carte usate per creare un nuovo mazzo di pesca.



15) Caronte: Traghettatore degli Inferi

All’inizio del tuo turno puoi prendere un lavoratore avversario che si trova in uno spazio adiacente al lavoratore che andrai a muovere e spostarlo nello spazio direttamente opposto facendolo passare sopra al tuo lavoratore. Puoi eseguire questa azione solo se lo spazio dove andrai a spostare l’avversario non è occupato.



16) Chrono: Dio del Tempo

Vinci la partita immediatamente quando ci sono cinque edifici completi di cupola sulla plancia. Questo può accadere anche nel turno dell’avversario.


17) Circe: l’Incantatrice di Ulisse

Se all’inizio del tuo turno i lavoratori di un avversario non sono adiacenti tra loro, rubi a quel giocatore il suo potere fino all’inizio del tuo prossimo turno. Quindi solo tu potrai utilizzarlo nel turno in corso mentre l’avversario dovrà giocare senza potere il suo turno successivo.



18) Dioniso: Dio del Vino

Ogni volta che un lavoratore sotto il tuo controllo completa un edificio costruendo una cupola, puoi svolgere un turno addizionale usando un lavoratore avversario. Se durante un turno addizionale viene completato un’altro edificio puoi svolgere un ulteriore turno addizionale continuando ad usare uno dei lavoratori avversari.
Nessun giocatore può vincere durante i turni addizionali.



19) Eros: Dio del desiderio

Durante il setup sei obbligato a piazzare i tuoi lavoratori su 2 spazi che si trovano su bordi opposti della plancia (non necessariamente speculari).
Grazie ad Eros vinci la partita anche se un tuo lavoratore muove in uno spazio adiacente all’altro tuo lavoratore ed entrambi si trovano sopra ad un blocco di primo livello. Nelle partite a 3 giocatori è sufficiente che i lavoratori siano adiacenti ad un qualsiasi livello per vincere la partita.



20) Era: Dea del Matrimonio

Impedisce agli avversari di vincere muovendosi verso uno spazio perimetrale della plancia.



21) Estia: Dea della Casa

Dopo aver costruito, il tuo lavoratore può opzionalmente costruire un secondo blocco ma NON in uno spazio perimetrale. Il secondo blocco può essere costruito anche sopra al primo.



22) Ipnos: Dio del Sonno

Se all’inizio del turno dell’avversario un lavoratore avversario si trova su un livello più alto dell’altro non potrà essere mosso ne potrà costruire.
Se l’avversario ha un solo lavoratore, il potere di Ipnos non avrà effetto.
Se l’avversario ha più di due lavoratori in gioco (è possibile con l’espansione), non potrà muovere solo il lavoratore che si trovi più in alto rispetto agli altri due.



23) Limus: Dea della Carestia

I lavoratori avversari non possono costruire negli spazi adiacenti ai tuoi lavoratori a meno che non stiano costruendo una cupola per completare un edificio, per questo Atlante e Selene non possono usare il loro potere su uno spazio adiacente a uno dei tuoi lavoratori.



24) Medusa: Gorgone Pietrificatrice

Alla fine del tuo turno, se un lavoratore avversario si trova adiacente ad uno dei tuoi lavoratori e ad un livello inferiore, rimuovilo dal gioco e costruisci un blocco al suo posto.



25) Morfeo: Dio dei Sogni

All’inizio del tuo turno piazza un qualsiasi blocco/cupola sulla carta del tuo potere.
Dopo aver mosso seguendo le normali regole potrai decidere di costruire da zero a tante volte quanti sono i blocchi accumulati sulla tua carta potere.
Rimuovi poi dalla carta un numero di blocchi pari a quelli costruiti.
I blocchi posizionati sulla carta servono solo da segnalino e non indicano il tipo di blocco che puoi utilizzare per costruire, puoi ad esempio accumulare 5 cupole sulla carta potere e decidere poi di costruire 2 blocchi al primo livello, 1 al secondo, 1 al terzo e 1 cupola in un’unico turno.



26) Persefone: Dea della Primavera

Se possibile, l’avversario deve muovere uno dei suoi lavoratori verso un livello più alto.



27) Poseidone: Dio del mare

Alla fine del tuo turno, se il lavoratore che NON hai mosso si trova sul livello del terreno, questo lavoratore può costruire fino a tre volte seguendo le normali regole.



28) Selene: Dea della Luna

Dopo aver mosso uno qualsiasi dei tuoi lavoratori, al posto di costruire seguendo le normali regole, puoi decidere di costruire una cupola ad un qualsiasi livello con la tua lavoratrice donna.



29) Tritone: Dio delle onde

Ogni volta che il tuo lavoratore alla fine del proprio movimento si trova in uno degli spazi perimetrali del tabellone può immediatamente muovere ancora con la possibilità di tornare anche nello spazio da cui era partito.



30) Zeus: Dio del Cielo e Padre degli Dei

Il tuo lavoratore può costruire un blocco sotto di sè salendo automaticamente di un livello. Costruire un blocco di terzo livello sotto ai propri piedi non consente di vincere la partita perché da regolamento la vittoria si ottiene solo con un movimento dal 2° al il 3° livello.




Questo pagina è stata realizzata utilizzando le seguenti fonti:

Categorie: Recensioni

1 commento

Juan Camilo · 17/08/2019 alle 04:25

Ciao. Potrebbero mettere lettere ed esempi del vello d’oro.
grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *